Ryder Cup, Molinari 'darò il meglio'

"Conta poco quello che hai fatto fino a qui. A questo punto conta solo dare il meglio in questi tre giorni. Io ho fatto una buona preparazione e conto di giocare un buon golf": calmo e fiducioso, Francesco Molinari si è presentato al Golf National - dove da venerdì a domenica con l'Europa affronterà gli Stati Uniti nella 42/a Ryder Cup - con il piglio deciso di chi è conscio dei propri mezzi. Molinari -numero 5 al mondo- ha rivendicato le sue radici, il suo modo di essere e di giocare, soprattutto di non montarsi la testa: "la mia vita è cambiata soltanto perché gioco molto all'estero e poi quando sei per strada e la gente ti fa i complimenti ti rendi conto di quanto sia grande quello che fai. Per fortuna però - ha aggiunto - ho una moglie e due figli che mi riportano sulla terra molto rapidamente". "L'Europa è un'ottima squadra, una delle migliori mai avute - ha detto Molinari - tutti e 12 i giocatori sono in grado di fare un'ottimo golf, io farò il meglio per portare punti".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Gazzettino del Chianti
  2. Siena News
  3. Nove da Firenze
  4. SienaFree
  5. SienaFree

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castelnuovo Berardenga

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...